CONSEGNA GRATUITA A PARTIRE DA 29 EUR
Caricamento...
Blog

Ricostruzione unghie con gel acrilico

Il gel acrilico è un materiale estremamente resistente che combina tutti i vantaggi del gel per unghie e dell'acrilico. È estremamente duro e ha un'eccellente adesione alla lamina ungueale. L'applicazione del gel acrilico sulle unghie è molto semplice: non devi nemmeno preoccuparti che coli sulla pelle, perché, come per il normale gel per unghie, viene polimerizzato sotto la lampada UV.

Continua a leggere per scoprire come usarlo correttamente su unghie di ogni tipo e forma!

Come regola generale, distinguiamo tra due metodi considerati efficaci e che garantiscono risultati spettacolari. Il primo è il metodo tradizionale, che utilizza un nail cleaner che ammorbidisce il gel acrilico, facilitandone l'applicazione. Esiste poi il metodo “dry”: basta strofinare accuratamente il gel acrilico sulla lamina ungueale con un pennello asciutto.

Come applicare il gel acrilico sull’unghia

Il modo più semplice per applicare il gel acrilico sull'unghia è sicuramente appoggiandolo sulle nail tips. È essenziale, con questo metodo, adattare perfettamente la tip all’unghia e levigarla correttamente. Bisogna poi opacizzare la superficie della cartina e incollarla in modo che non si formino bolle d'aria. L'ultimo passo chiave è livellare, limondola, la parte di congiunzione tra l’unghia artificiale e quella naturale.

A questo punto puoi preparare il gel acrilico. Se ti stai chiedendo come applicarlo sulle tips, nessuna paura: il procedimento è lo stesso delle unghie naturali! Stendine la quantità corretta utilizzando un pennello e dandogli la forma desiderata, poi polimerizza sotto la lampada UV: bastano 60 secondi (ma attenzione: la potenza della lampada non deve essere inferiore a 48 watt). Infine, perfeziona il risultato levigando le unghie con una lima grana 100/180.

Come applicare il gel acrilico sulle cartine

La ricostruzione e l’allungamento con gel acrilico sulle cartine preformate è molto semplice, a patto di scegliere la forma giusta, che dovrebbe aderire perfettamente alla lamina ungueale. Una volta preparata adeguatamente l’unghia, applica la cartina e segna dove finiscono i margini liberi. Queste aree dovrebbero essere tagliate in modo che la cartina si adatti perfettamente all'unghia. Se questo non succede, tagliala ancora finché non ottieni un risultato soddisfacente.

In questo caso la preparazione dell’unghia è molto simile a quella sull’unghia al naturale: una volta regolato lo stampo, applica prodotti che aumentino l’adesione del gel acrilico, come il primer, poi procedi con l’applicazione. Assicurati di applicare e polimerizzare ogni strato con una lampada UV, della potenza non inferiore a 48 watt.

Come rimuovere il gel acrilico?

I gel acrilici non sono solubili in acetone e possono quindi essere rimossi solo meccanicamente. Il modo più comune è utilizzare una fresa elettrica per unghie, ma puoi anche ricorrere a una lima.